javier-garcera-ni-decir-tecnica-mista-su-seta-200x400-cm-2018

JAVIER GARCERA’

(Puerto de Sagunto, 1967)

Javier Garcerá dal 1993 ha realizzato mostre personali in Italia, in Spagna e all’estero (Francia, Italia, Germania, Svezia, Marocco, Brasile, Stati Uniti, Argentina, Giappone, etc.), e ha ottenuto diversi premi. E’ stato segnalato tra i “dieci artisti imperdibili” di ARCO 2013 – fiera internazionale di arte contemporanea di Madrid – , accanto, tra gli altri, a Marina Abramovic, Cristina Iglesias e Nüria Guéll.  Garcerá esplora da sempre la più intima natura dell’uomo e il suo rapporto con il mondo esterno, sviluppando fino all’estremo una riflessione di matrice romantica.Protagonista indiscusso della sua indagine creativa è il paesaggio: la sua opera si concentra sull’ambivalenza del rapporto uomo-natura, «l’uomo è parte della realtà naturale- spiega – ma al contempo resta esterno ad essa».
Negli ultimi anni il suo modo di raccontare il paesaggio è mutato:dalla rappresentazione pittorica tradizionale è passato ad una presentazione tridimensionale che coinvolge fisicamente lo spazio attorno alla tela. Un processo di smaterializzazione della visione che però non lo ha mai portato ad abbandonare la pittura: le tele di Garcerá si espandono nello spazio attraverso il colore e la grande dimensione che le caratterizza.

    ni-dicir     ni-dicir-2     capilla-6-c_1000     cinco     cinco-lateral

Info →