X

MARINA PARIS

(SASSOFERRATO, ANCONA, 1965)

Marina Paris esprime la propria ricerca artistica attraverso diverse forme di rappresentazione e differenti media: grazie all’utilizzo del disegno, dell’installazione e dell’immagine fotografica l’artista ricostruisce interni, luoghi della memoria come anche luoghi del presente. Lo spazio nella sua incessante e costante trasformazione è il tema cardine attorno al quale ruota la ricerca dell’artista.
Più che installazioni le sue opere sono vere e proprie rielaborazioni sugli spazi, una interazione tra architettura e arte. Questo interesse per l’architettura – intesa come filtro per la percezione dello spazio circostante e sistema di relazione tra uomo e ambiente – invade quasi la totalità dei suoi lavori. Collage di vecchie cartoline, lacerate o sovrapposte a carte geografiche, segnano un repertorio di spazi erranti, nei quali il protagonista è il territorio italiano e le sue metamorfosi.
Scenari urbani e domestici diventano dunque il codice linguistico con cui Marina Paris parla a quell’umanità di cui non palesa mai la presenza. I riferimenti collettivi e le componenti architettoniche diventano per l ‘artista strumenti antropologici per indagare l’identità dell’uomo contemporaneo, mentre interni metafisici, creati con collage di carte veline e o di cartoncini di varia grammatura colorata, coniano nuovi ambienti e nuovi contesti.

Info →

Principali mostre Personali e Collettive

2022

Micro_Zone, MLAC Museo della Sapienza, Roma
Upcicle, Residenza dell’ambasciata D’Italia, Berna Svizzera

2021

Carta Bianca, 49 artisti x 49 copertine, Museo Gigi Guadagnucci, Massa
Contemporanea, Palazzo Ducale di Tagliacozzo (AQ)

2020

A moment of reflection, Galleria Paola Verrengia , Salerno
Tra le pagine bianche della mente,Fondazione Bianca e Filiberto Menna , Roma

2019

Space Transformer, GABA Galleria dell’Accademia, Macerata
Urban Fragments”, Galleria Spazio Nuovo, Roma

2018 

Ora questo è perduto, Spazio Fuorteen, Tellaro (SP)
Art and mission: George Wong 1952-2017 Parckview Museum, Beijing, Cina
Challenging Beauty – Insights of Italian Contemporary Art, Parkview Museum Singapore

2017

Senza titolo, unavetrina, Roma
Percorsi nell arte, Museo Diocesano,  Viterbo

2016 

Challenging Beauty – Insights of Italian Contemporary Art Parkview Green Contemporary Art Museum, Beijing, Cina Che ci faccio qui? MLAC, Museo Laboratorio Arte contemporanea, Roma

2015

Dodici stanze, CIAC Centro Internazionale per l‘arte contemporanea, Castello Colonna, Genazzano
Visioni contemporanee. Esperienze di confine tra realtà e immaginazione, Spazio Borgogno, Milano
Visioni contemporanee Artisti italiani in Cina  Shanghai, SPSI Art Museum

2014 

Mont’oro, Galleria Montoro12, Roma

2013

62+3, Galleria Nazione d’Arte Moderna, Roma
In water, I understand, collateral event ,55th International Art Exhibition la Biennale di Venezia, Ateneo  Veneto, Procuratie Vecchie, Venezia
Le immagini mutanti, MACRO, Museo d’Arte Contemporanea Roma,
Ritratto di una città#2. Arte a Roma 1960-2001 MACRO – Museo d’Arte Contemporanea  Roma

2012 

Unreal space , Jiry Svestka Gallery Praga
Low Tech, special project di AAF, Macro Testaccio, LA Pelando, Roma
On Black Black , Galleria Franz Paludetto, Roma
La Pelle che abito, Galleria Pack, Milano

2011

Bianco e Nero, Galleria Ferranti, Roma
Laurafilfestival, July Galleria Vallesanta Levanto- Bonassola, Italy
Ente Comunale di consumo, Galleria Nazionale di Cosenza, Palazzo Arnone, Cosenza, Museo Vittoriano, Roma

2010 

Other Spaces / Other Chances, Musée d’Art Moderne      de Saint-Étienne Métropole, Saint-Étienne,   Francia
Fabula, Studio Angeletti, Roma
III International FestArte VideoArt Festival, sezione OFF, Macro Testaccio, La Pelanda, Contemporary Art Museum of  Roma
Fragile. Terres d’empathie / Fields of Empathy, Musée d’Art Moderne de Saint-Étienne Métropole, Saint-Étienne, France; Accademia d’Ungheria, Rome, Italy ; Daejeon Museum of Art, Daejeon, South Korea

2009 

Public Spaces, Galleria Pack, Milano
Avvistamenti 09, VII Mostra internazionale del video d’autore, Cinema Opera, Barletta
I Castelli Animati, 14th International Animated Film Festival, Palazzo Sforza Cesarini, Genzano, Roma

2008

In space, Galerie Olivier Houg, Lione
Meditation Biennale, I Biennale di Poznan, Muzeum Narodowe, Poznan
XV Quadriennale d’Arte di Roma, Palazzo delle Esposizioni, Roma
A Few Steps Further On, Futura, Praga
Artist Exchange Program, Tashkeel Art Center, Dubai
Micro-narratives. Tentation des petites réalités / Temptation of Small Realities, Musée d’Art Moderne de Saint-Étienne Métropole, Saint-Étienne, Francia

2007

Corpo Sociale, Galleria Pack, Milano
Micro-narratives, 48th October Salon, Beograd
Indifferente, Galleria Ugo Ferranti, Roma
The Bangkok International Art Festival, Playground! Gallery, Bangkok

2006

Arterritory, Centrale Montemartini; Musei Capitolini, Rome
Something Happened,  Slovak National Gallery, Bratislava; Galleria Alessandro Bagnai, Firenze
Giardino luoghi della piccola realtà, Pan – Palazzo delle Arti di Napoli, Napoli
Cabinet de Dessins, Musée d’Art Moderne de Saint-Étienne Métropole, Saint-Étienne, France

2005 

Transiti, Galleria Pack, Milano
IV Biennale del Libro d’Artista, Biblioteca Comunale Pietro Malatesta, Cassino
Perspective ’05, Todi Arte Festival, Monastero delle Lucrezie, Todi

2004

Roomates, Spazio B&B, Roma
Roma Punto Uno, PICI Gallery, Seoul; Tokyo Design Center, Tokyo; Sky Gallery, Osaka

2003 

Parco, Fondazione Volume!, Roma
www.radiartemobile.it, Associazione Zerinthia,
Stazione Utopia, La Biennale di Venezia. 50° Esposizione Internazionale d’Arte, Venice
Inchiostro indelebile, impronte a regola d’arte, MACRO, Museum of Contemporary art , Roma

2002 

Marina Paris, Anna Ajo, Centro per l’Arte Contemporanea, Carbognano, Viterbo
Antologia romana, Galleria Alessandro Bagnai, Siena
Tre artisti in barca, Galleria Pio Monti, Roma
Gemine Muse, Musei Civici agli Eremitani, Padova

2001 

Tutto il potere è da creare, Acquario Romano, Roma
Globe: La torre di Babele, Museo d’Arte Contemporanea Villa Croce, Genova
Le Salon for Art Collectors, Casa Beamonti, Rome

2000 

Soap Opera, En plein air, Pinerolo, Torino
Futurama, Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci, Prato
All About Eve, Galleria Fioretto, Padova

1999 

Ultrascultura, Galleria Comunale Ex Pescheria, Pesaro
Fuori Uso, ex Clinica Baiocchi, Pescara
Una stanza tutta per sé, Cantieri Culturali alla Zisa, Palermo
Artisti per Goethe. Viaggio in Italia Weimar - Roma – Napoli, Palazzo delle Esposizioni, Roma

1998 

Taglia Unica, Galleria De Crescenzo & Viesti, Roma